martedì 19 agosto 2014

Bellezza uguale felicità?

Secondo una ricerca condotta dall’Università del Texas, sembra proprio di si, anzi, è persino più importante della salute e dei soldi. L’esito dell’indagine è il risultato di un’analisi approfondita di 5 grandi studi condotti tra il 1971 e 2009, in Germania, negli Stati Uniti, in Canada e in Gran Bretagna.
Certamente, non si fa fatica a credere che la bellezza sia un fattore importante, soprattutto se si considera il peso dato all’aspetto fisico e la voglia di apparire oramai sempre più dominante nella nostra cultura fatta di reality e profili facebook. E’ di qualche giorno fa, la notizia secondo cui l’aspetto estetico condizionerebbe persino un eventuale colloquio di lavoro.




Secondo il team di ricercatori, però, la bellezza avrebbe una relazione diretta con la soddisfazione economica, avere un bell’aspetto, infatti, farebbe lievitare, per così dire, il conto in banca. L’autore dello studio che è stato pubblicato dall’Istituto tedesco per lo Studio del Lavoro, Daniel Hamermesh, ha precisato che:
L’effetto maggiore della bellezza sulla felicità arriva attraverso l’influenza sui risultati economici.
I dati elaborati da Daniel Hamermesh, che non bisogna dimenticare, è un economista, forse risentono di una visione troppo razionale, anche se si tratta di un mio parere e come tale opinabile. Hamermesh, infatti, ha preso in considerazione alcune variabili, tra cui anche l’autopercezione della propria bellezza e della propria prestanza fisica, che è fortemente condizionata dal giudizio degli altri.
Come molti sapranno, infatti, l’autovalutazione positiva o negativa, è un processo complesso, che risente di innumerevoli fattori e l’esito spesso non arriva da una riflessione oggettiva e razionale. Tuttavia, molti studi hanno confermato come una bassa autostima possa influire negativamente sulle prestazioni sociali.
I ricercatori, hanno coinvolto un gruppo di persone, che sono state interrogate sul livello di felicità sperimentato. Il risultato ha dimostrato come il 15% dei soggetti di bell’aspetto avesse dichiarato un 10% di felicità in più, rispetto a chi, nella classifica occupava gli ultimi posti.

lunedì 30 giugno 2014

Primavera, è tempo di cambiare profumo

Forse non tutti sanno che, con l'arrivo dell'estate, oltre al guardaroba è opportuno cambiare anche il profumo. Non solo perché le fragranze invernali sono spesso forti e decise mentrecon il caldo aumenta la voglia di percepire un sentore fresco, frizzante, magari fruttato, floreale o marino, ma anche per l'abbassamento del Ph della pelle derivante dall'aumento della traspirazione, che intensifica gli odori. Il profumo, poi, svela la personalità di chi lo usa e trasmette ricordi, immagini, sensazioni. Ecco allora qualche proposta. Tra le fragranze classiche più amate c'è la rosa, da provare nella versione che si ispira a petali trasparenti e un po' ghiacciati Eau de Cartier Goutte de Rose. Un evergreen della stagione è Flower, di Kenzo, rappresentato dal papavero ma che in realtà ha nelle note di testa rosa bulgara, biancospino e acacia, in quelle di cuore opoponaco, violetta e muschio bianco. Jour d'Hermès Eau de Parfum, la nuova fragranza femminile 2013 della maison, è luminosa, sensuale e floreale, con note agrumate date da pompelmo tart, sfumature limone e fiori misti. La primavera è protagonista anche di Acqua Nobile di Acqua di Parma: chiudendo gli occhi si immagina un giardino con magnolie, gelsomini e iris. Per chi ama le notti d'oriente c'è Desire, The One, di Dolce e Gabbana, che unisce la freschezza del gelsomino all'eleganza del giglio. Da tenere a mente che il profumo va spruzzato dal basso verso l'alto, direttamente sulla pelle pulita e leggermente umida, nei punti dove la temperatura è un po' più alta in modo da favorirne la diffusione, come sui polsi, sulla parte interna degli arti, all'interno di cosce, ginocchia e caviglie. Da evitare invece, soprattutto in estate, le zone dove la sudorazione è più accentuata, come ascelle, viso, torace e parte anteriore del collo.

mercoledì 8 maggio 2013

Acne: consigli utili per sconfiggerla

L’acne colpisce solitamente gli adolescenti, ma spesso riguarda anche altre fasce d’età. Nella maggior parte dei casi interessa il viso, ma alcune persone hanno questo problema anche sul torace e sulla schiena. Cosa si può fare per curare questo fastidioso disturbo?

La prima importante regola è di intervenire al più presto per evitare che il problema si aggravi.
Purtroppo l’acne è una vera e propria malattia infiammatoria che colpisce la pelle e che si manifesta con i brufoli che possono anche lasciare antiestetiche cicatrici.

Quando si hanno le prime avvisaglie di acne sarebbe opportuno rivolgersi ad un dermatologo: prima si interviene e meglio è!
Lo specialista saprà dare la cura adatta ad ogni caso, perchè esistono diversi tipi di acne e non tutte si curano nello stesso modo.

Prima di tutto bisogna curare l’igiene: è necessario detergere il viso mattino e sera con un prodotto adatto alla patologia. Se l’acne ha colpito schiena e il torace, bisogna fare la doccia quotidianamente, anche in questo caso utilizzando prodotti adatti (consigliati da uno specialista).
E’ assolutamente vietato schiacciare brufoli e punti neri perchè si peggiora la situazione. Se l’acne è concentrata sulla fronte, dimenticatevi la frangia: può peggiorarla. Con l’acne ci si può truccare, ma solo con i prodotti giusti, da acquistare in farmacia.
Per quanto riguarda l’alimentazione, bisogna limitare il consumo di dolci, fritti, salumi e cibi troppo pesanti. Va aumentato, invece, il consumo di frutta e verdura.
Per quanto riguarda l’esposizione solare, dipende da ciò che vi consiglierà il dermatologo: non sempre il sole fa bene all’acne.

Etichette

abbigliamento abitudini abitudini alimentari sbagliate acconciatura acnee addome alberto tarallo alessandra martines alessia alessia reato alimentazione ananas antonio antonio ricci Arisa ascots aspetto fisico attività aumento della traspirazione automassaggio autostima avvocati ballerine bambino bar Bar Rafaeli barcellona Belen Rodriguez bellezza bellezza viso benessere betulla bignè rustici biscotti alle olive bocconcini alla salvia bocconc bikini bioflavonoidi centella boateng bresaola bruciare buon umore calcaterra calcoli biliari calendario Pirelli calorie Cameron Diaz capelli capillari sanguigni carvalho casa di moda cellule basali cellule morte cervello chic chili di troppo cibi grassi ciglia cinema circolazione cistifellea colecisti collezione collezioni contorno occhi contrattilità uterina corretta pulizia del viso cozze culla cura adatta curare cute cyril descours Daria Bignardi de jong dermatologo desigual detergente detergenti dieta Dieta Dukan dimagrire disturbi diuretico dolore intenso dormire in tre è luminosa effetti collaterali einsteck pullover emozioni negative epatici esposizione al sole estrogeni ettore bassi Fabrizio Corona farmaci farmacia fattori biologici fattori esterni felicità femminilità ferilli fiction rai figli film fisico sexy floreale forma fisica formazione della cellulite francesco francesco arca francesco testi frutta fumo gay ginkgo biloba giulia giulia calcaterra gonfiore gossip gracie Gracie Carvalho gravidanza gravidanza e farmaci hamburger hot idratare la pelle igiene il commissario rex incinta kaspar capparoni kate kate upton Kate Winslet kevin boateng lato b latte detergente lattuga leggende lettone linea lingerie look look sciolto look sofisticato maison make-up mamma mangiare sano mantenersi in forma Mario Balotelli maschera idratante massaggiatrice massaggio maya medicina alternativa medicina occidentale melissa melissa satta milan moda modella modella brasiliana mortadella ed emmenthal muffin salati neuroni new news nigel nigel de jong notizia notizie notte occhi osteoporosi palestra palpebre pastiera pelle pelle del viso pelle grassa pelle perfetta pelle seborroica per pasqua pettinature pietro terzani pori prendersi cura del viso prodotti di makeup profumo protezione psicologia pulizia del viso querela reato refaeli regime alimentare relax resettaggio del cervello rex riassorbimento della serotonina riccardo filippo ricci rilassare i muscoli rimedi erbosteristici rimedi naturali ritenzione idrica rossetti sabrina sabrina ferilli Saint Barth salmone salute satta scarpe scarsa autostima secret semplice sensuale sesso sexy sfilata sindrome premestruale sintomi sistema nervoso sistema nervoso centrale spazio accogliente che sia solo del bambino spettinato Spice Girls spinaci stagione estiva stanchezza stecchino stress striscia surimi tagli tagli capelli tarallo tendenze terapie terapie alternative terapie naturali teratogeno testi testimonial tonico top topless tratamenti viso trattamenti treccia a spina di pesce trucco tv upton veline verdura verdure fresche veronica veronica maya Versace victoria Victoria Beckham Victoria's Secret vip viso vitamina d vomito winonah winonah de jong yogurt zucchine e speck mezzelune gustose panettone gastronomico pallin

Google+ Followers

Google+ Badge